Nome Cognome

donato_casale

Donato Casale

Founder Octopost – Colorist/Digital Intermediate

Bari

Dopo il conseguimento di una laurea in Biotecnologie Farmaceutiche, decide di abbandonare la ricerca e approfondire la sua passione per il cinema e la post produzione.

Inizia come compositor in una televisione locale per poi trasferirsi dopo pochi mesi a Milano dove inizia la sua specializzazione in correzione colore ed a lavorare come colorist assistant.
Prosegue la sua specializzazione a Londra presso la neo nata ICA – International Colorist Academy, torna a Milano ed entra in RUMBLEFISH VFX.

Qui vi inizia come Dailies Colorist su Nucoda Fuse per poi passare rapidamente alla gestione del Digital Intermediate occupandosi della digitalizzazione via ARRI SCAN e controllo di pellicole 35mm per feature film come “Antonia” di Ferdinando Cito Filomarino, trailer come “A Bigger Splash” di Luca Guadagnino e restauro di pellicole minori.
In poco tempo passa da assistente a colorist di ruolo specializzandosi con Nucoda Film Master e firma il suo primo feature film “Torneranno i Prati” di Ermanno Olmi che otterrà una candidatura ai David di Donatello sia per la Fotografia che per i Visual Effects.

Negli anni seguenti firmerà diversi film e pubblicità e verrà coinvolto nella digitalizzazione, nel restauro digitale e nel restauro del colore di capolavori come “Giulietta degli Spiriti” di Federico Fellini, “La Terrazza” di Ettore Scola e lo spot “Barilla – il lavoro continua” di Wim Wenders e Alessandro Baricco.

Nell’aprile 2016 entra a far parte della prima guild internazionale di colorist: CSI – COLORIST SOCIETY INTERNATIONAL in qualità di Full Member, torna a Bari e l’anno successivo costituisce OCTOPOST insieme a Francesca Valentini e Renato Minichelli.