Slide toggle

Portfolio

ZEFFIRELLI’s INFERNO

Nella sala proiezioni della Fondazione Franco Zeffirelli Onlus verrà proiettato tra gli eventi inaugurali anche Zeffirelli’s Inferno, un cortometraggio realizzato animando con tecniche digitali i bozzetti ed i disegni di arte concettuale che il Maestro ha creato per dare forma alla sua personale visione dell’inferno tratto dalla Divina Commedia di Dante Alighieri.
Nato come progetto cinematografico negli anni ’70 e mai giunto a compimento, di Zeffirelli’s Inferno sono sopravvissute solo le 38 magnifiche tavole disegnate da Franco Zeffirelli raffiguranti l’addentrasi del Sommo Poeta nella selva oscura, l’incontro con Virgilio, l’accesso alla valle infernale ed il viaggio attraverso i gironi fino all’uscita con il ritorno al mondo di superficie.
La supervisione del colore e della fotografia digitale è di Daniele Nannuzzi, figlio del direttore della fotografia Armando Nannuzzi e collaboratore di lunga data di Franco Zeffirelli, le animazioni 2D e 3D in aggiunta agli effetti visivi sulla base dei disegni sono state realizzate dal team FX LAB. Il video viene proiettato a risoluzione full HD 1080 con mix sonoro in Dolby Digital in una sala dove sul soffitto sarà possibile ammirare dei cieli in movimento tratti dai disegni del Maestro.

Note sulla Fondazione Franco Zeffirelli Onlus

La Fondazione Franco Zeffirelli Onlus ha creato un Centro Internazionale per le Arti dello Spettacolo ed avrà sede a Firenze in Piazza San Firenze.
Quest’ultimo intende perseguire i seguenti obiettivi:
Attraverso il Museo, la valorizzazione, la conoscenza e la divulgazione del patrimonio artistico e dell’opera del Maestro Zeffirelli, nonché dell’opera di registi, scenografi, costumisti ed in genere professionisti dei settori cinematografici e teatrali, terzi rispetto al Maestro, questi ultimi attraverso esposizioni temporanee con cadenza semestrale.
Attraverso la Biblioteca, la conoscenza e la divulgazione della storia delle arti figurative e dello spettacolo. La biblioteca è ricca di almeno 10.000 volumi, prevalentemente riferiti alle arti figurative quali pittura, architettura ma anche teatro, musica, cinema; dispone anche di una vastissima collezione di edizioni d’epoca di autori classici inglesi.
Attraverso l’Archivio Digitale Multimediale, la diffusione e la divulgazione dell’opera del Maestro nei potenziali luoghi d’interesse. L’Archivio della Fondazione sarà aperto al pubblico e gestito da personale specializzato.
Attraverso le Attività di Formazione, la preparazione di registi, scenografi ed in genere dei professionisti operanti nei settori cinematografici e teatrali. I corsi saranno finalizzati all’elaborazione di progetti individuali sotto la guida di un supervisore.
Per ricevere ulteriori informazioni su Zeffirelli’s Inferno e sulla  Fondazione Franco  Zeffirelli Onlus:  fondazionefrancozeffirelli@gmail.com
http://www.fondazionefrancozeffirelli.com/english/